Ferrari, Vettel prende il posto di Alonso

Vettel

Dopo le voci e i rumors delle ultime settimane, arriva l’ufficialità: lo spagnolo Fernando Alonso, dopo cinque anni a Maranello, lascerà il posto al tedesco Sebastian Vettel, che lascerà a sua volta la monoposto della Red Bull. “Scelta difficile ma ragionata” – è stato il primo commento pubblico di Alonso.

Ben più entusiasmo è stato espresso da Vettel, che ha ricordato che quando era appena un ragazzino, il suo idolo, Michael Schumacher, era sulla Rossa. “Ora per me è un enorme onore avere la possibilità di guidare una Ferrari. Ho già avuto un piccolo assaggio di quello che è lo spirito Ferrari quando ho conquistato la prima vittoria a Monza, nel 2008, con un motore della Casa del Cavallino Rampante”. I tifosi, intanto, sperano che l’arrivo di Vettel possa coincidere con una nuova era di vittorie.